Aufrufe
vor 2 Jahren

BORA Magazine 02|2018 – Italian

  • Text
  • Bora
  • Cottura
  • Sistema
  • Potenza
  • Zona
  • Rivista
  • Dimensioni
  • Cucina
  • Funzione
  • Aspirazione
BORA Magazine is published in 12 languages. It invites the reader to learn more about the BORA products and discover fascinating stories behind the brand.

Una chiacchierata con

Una chiacchierata con Willi Bruckbauer e Johann Lafer sulla buona cucina, sul time management e sullla motivazione. Due tipi che non riescono a star fermi. Entrambi caratterizzati da una certa irrequietezza. Sempre alla ricerca di nuove sfide: da una parte il fondatore di BORA, i cui aspiratori per piani cottura hanno scatenato una rivoluzione nel mondo delle cucine, dall’altra lo chef stellato le cui doti culinarie sono ben note al pubblico tedesco. A prima vista non sembrano essere molto simili. Osservando con più attenzione si notano però molte caratteristiche in comune. Gioia di vivere e passione, motivazione e coraggio. E una visione condivisa: “La cucina come luogo di divertimento”. Willi, Johann, è bello avervi qui tutti e due. Vi conoscete ormai da un po’ di tempo. Scommetto però che con tutti i lavori e i progetti che seguite, non avete molto tempo per vedervi, vero? Willi: Vero, purtroppo è così. E quanto ci vediamo il tempo passa sempre molto in fretta. Anche per noi è un po’ come per tutti. Ma abbiamo anche molte occasioni di contatto per cui ci incontriamo, anche se esclusivamente per lavoro. Johann, per esempio, ha cucinato per noi al Salone internazionale del mobile di Colonia e ha scritto un libro di ricette per e con BORA. Johann: È stato molto divertente. Ho ideato personalmente tutte le ricette e in definitiva allo Stromburg ero sia padrone di casa che ospite, oltre che protagonista del servizio fotografico per il libro. È stata una giornata pazzesca. Credimi, Willi, ne ho passate molte con questi scatti. Eppure come cuoco sono abituato a lavorare sodo! Ma è stato tutto talmente intenso che alla sera, dopo il servizio fotografico, ero esausto. Siete piuttosto dinamici qui da voi! Willi: È vero. Da noi la ruota gira molto velocemente. Ogni tanto bisogna anche saper improvvisare. Ma è il risultato quello che conta: un libro che attraverso le ricette dimostra chiaramente come sia possibile cucinare in modo sano e raffinato anche tutti i giorni. Questo era il nostro obiettivo. Per capirci: BORA ha pubblicato alcuni libri di cucina il cui leitmotiv era “10/10”. In pratica, le ricette contenute rispettano un semplice principio: 10 minuti di preparazione, 10 minuti di cottura. Willi: Esatto, per noi era importante dimostrare che in cucina, nel luogo in cui in tutto il mondo la gente si ritrova la sera per concludere la giornata in compagnia, non si possono sempre preparare piatti di Haute Cuisine. E non è necessario farlo. Proprio per questo Johann e altri chef come Andreas Senn hanno creato per noi raffinate pietanze da preparare facilmente e in breve tempo. E per farlo non bisogna essere maghi. In cucina ci si deve divertire. La gente è già 48 RIVISTA BORA

INTERVISTA VIVERE abbastanza stressata, tuttavia un’alimentazione sana è di importanza basilare. Johann Lafer, manco a dirlo, nutre una grande passione per la cucina. Ma tu, Willi? Willi: Sono felice tutte le volte che posso passare la serata in cucina con la mia famiglia. Il mio piatto preferito? Semplice! Bistecca e verdura! È vero, cucino molto volentieri, mi piacciono perlopiù i cibi sani e genuini con ingredienti di prima qualità. Sono molto coerente. Mi piace cucinare personalmente e lascio abbrustolire tranquillamente la carne cruda mentre parliamo di un mucchio di cose, tra cui naturalmente quello che è successo nel corso della giornata. Non ti piace dunque cucinare soltanto per “motivi di lavoro”? Willi: No, ma mi piace ugualmente cucinare con i miei collaboratori e con i nostri partner commerciali. È un sogno per me poter fare queste straordinarie esperienze con persone che condividono il mio entusiasmo per BORA. Per me è una situazione win-win. In BORA cuciniamo con i collaboratori il più spesso possibile. Con 5.000 rivenditori provenienti da tutto il mondo che vengono regolarmente da noi per corsi di formazione e seminari, gli eventi culinari di certo non mancano! Quando anch’io riesco ad esserci, mi fa davvero piacere. Johann: È proprio così, Willi: la una passione è un fuoco che ti brucia dentro. Quello che può sembrare ad altri un lavoro (spesso anche molto faticoso), è per noi anche fonte di gioia e soddisfazione. Da questo punto di vista siamo molto simili, credo. Siamo insaziabili nel vero senso della parola quando si tratta di metterci anima e corpo per lanciare delle novità. Anche tu sei molto impegnato al momento, Johann: proprio in occasione del tuo 60° compleanno - lo possiamo dire, vero? hai realizzato un progetto che ti stava particolarmente a cuore: la Rivista Lafer, che tratta di tutto ciò che riguarda il tuo mondo culinario. Oltre 40 anni fa Johann Lafer, austriaco, ha iniziato la sua straordinaria carriera come chef. E il lavoro, per quanto stancante possa essere, è per lui anche un gran divertimento. RIVISTA BORA 49